Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

 

La Regione Veneto ha finanziato il progetto il pane a Km 0 , progetto che nasce dalla volontà di fondere nel territorio le competenze agricole e artigianali per proporre un prodotto finale fortemente caratterizzato nel territorio Veneto e nasce dalla sinergia con la fattoria sociale il Rosmarino di Marcon.

L'idea progettuale trae ispirazione dal tema dell'Expo 2015 che vedrà protagonista l'alimentazione sana e sostenibile in un'ottica di riduzione degli sprechi, di aumento della sicurezza alimentare e di recupero del valore nutrizionale del cibo in una prospettiva positiva  di trasformazione degli stili di vita e dei modelli economici.

Il percorso vuole essere la base e lo spunto per far nascere, dall'incontro fra innovazione, cultura e territorio, idee imprenditoriali legate alla produzione e/o lavorazione degli alimenti a Km 0, attraverso modelli imprenditoriali che favoriscano l'inclusione sociale.

La crisi economica che ha colpito e ancora persiste, ha portato inevitabilmente ai dei cambiamenti sociali, volti a cercare un modus vivendi che apprezzi la qualità del prodotto, la sua provenienza, il legame con il territorio che lo produce fino al produttore stesso, quasi a privilegiare per cosi dire una "catena di custodia" dei prodotti della terra.

Da qui nasce l'esigenza di pensare a sviluppare modelli di filiere corte, puntando sulla qualità e la particolarità dei prodotti, congiuntamente al rispetto del territorio e alla valorizzazione dello stesso.

L'idea imprenditoriale dunque nasce dalle proposte che il territorio già da tempo timidamente offre, e cioè la valorizzazione dei suoi prodotti (mais, fagioli, grano, ecc) e la loro trasformazione con conseguente distribuzione.

Le attività spaziano dalla coltivazione accurata e biologica, fino a piccole attività imprenditoriali che prevedano la trasformazione artigianale dei prodotti (pane, pasta, dolci della tradizione locale) e la ricerca di canali, anche e soprattutto moderni, per la distribuzione e la conoscenza degli stessi.

Ad un'analisi quindi dei fabbisogni con i portatori d'interesse è emersa la necessità di offrire una conoscenza integrata del territorio veneto , dalle zone montuose a quelle lagunari, per creare una coscienza imprenditoriale nuova, etica e di valore che possa intercettare un target attento alle esigenze alimentari e alla sostenibilità ecologica.

Il progetto è quindi l'esito di riflessioni per aiutare la piccola imprenditoria legata ad una giusta gestione dell'ambiente e delle risorse che esso offre.

 

 

 

L'aggregazione e le filiere stanno ricevendo nuovi impulsi da questo periodo di crisi e Centro Consorzi si sta impegnando anche fuori provincia e Regione, sono allo studio infatti la costituzione di Living Concept, un consorzio che si occupa di abitazioni e di curare anche l'interno oltre che la cura e realizzazione degli spazi esterni e di Thermo concept che dovrebbe collegare esigenze relative a impianti nel settore termico. Ci si auspica inoltre con la realizzazione del corso di start up della lana di costituire una cooperativa nel settore della filiera.  

Presso Longarone Fiere, durante la nona edizione della Fiera “COSTRUIRE 2014”, nel padiglione C si è potuta osservare l’attività di diversi consorzi e associazioni che hanno la sede c/o il Centro Consorzi di Sedico.

Da quest’anno oltre alla presenza del consorzio CASACONCEPT, hanno partecipato anche il consorzio DIGITAL TECH CONCEPT, CATA SICUREZZA, CENTRO CONSORZI FORMAZIONE PROFESSIONISTI e non da ultimo il CONSORZIO PROGETTO LEGNO VENETO.

Complimenti ufficiali e pubblici sono stati rivolti al Consorzio DIGITAL Tech Concept che ha partecipato per la quarta volta consecutiva. La presenza del Consorzio DIGITAL TECH CONCEPT è stata caratterizzata dalla condivisione degli spazi espositivi con l’ azienda COMBEL (Comunicazioni Bellunesi) che insieme alle aziende aderenti al sopracitato consorzio sta pianificando e gestendo la distribuzione di banda Larga in provincia di Belluno.

Digital Tech Concept ha ha aprtecipato al convegno: “Qualità delle Infrastrutture elettriche Dal black out alla progettazione ambientalmente sostenibile” con la discussione e visione del progetto di CONTROLLO E MONITORAGGIO DELL’ENERGIA TRAMITE RETI DATI E POSSIBILE SVILUPPO RETE WI-FI a seguire degli interventi di Terna, Enel e Iuav di Venezia.

La numerosa partecipazione sottolinea la bontà di questa iniziativa e l’esigenza da parte delle realtà provinciali di essere seguite, informate e formate sui diversi argomenti esaminati.

 

 

Nei mesi di Febbraio-Aprile 2014 al Centro Consorzi si sono tenuti 3 corsi organizzati con l’ Ordine degli Ingegneri di Belluno: Aggiornamento Coordinatori Sicurezza Cantieri, Aggiornamento Prevenzione incendi e un corso Rspp modulo C. Le attività hanno avuto in totale più di 120 partecipanti suddividendoli in vari moduli didattici rispettando i numeri previsti dalle normativi vigenti.

In data 12 aprile u.s., all’interno del programma di aggiornamento del modulo “sicurezza cantieri” (D. Lgs. 81/’08), è stata tenuta dal dott. Ing. Nicola Canal una lezione in merito ad un cantiere stradale in loc. Pedavena, caratterizzato dai lavori di straordinaria manutenzione ad un interessante ponte storico in c.a. (1949) sito in Comune di Pedavena, loc. Sega Bassa, avente come committenza l’Amministrazione del Comune di Pedavena che aveva precedentemente autorizzato il sottoscritto a compiere il sopralluogo.

Dopo aver esposto in aula un modulo riassuntivo e generale dei rischi in cantiere ed aver illustrato le peculiarità del lavoro in esame, nella fattispecie riguardo ai rischi per interferenza con il traffico stradale nonché con i rischi collegati alla presenza del sottostante alveo del torrente Colmeda, il gruppo di corsisti  si è recato  sul sito per una verifica diretta di quanto esposto in aula, cui è seguito un breve momento di confronto riepilogativo.

La lezione teorico-pratica è stata apprezzata dai corsisti

 

 

 

Il consorzio Digital Tech Concept, consorzio dei tecnici Audio Video Antennisti della provincia di Belluno, in questo periodo sta ultimando delle lezioni sull’utilizzazione della building automation per l’efficientemente energetico degli edifici.

All’interno delle 224 ore formative messe in programma è stato sviluppato un modulo formativo sulle applicazione dei sistemi di monitoraggio e smart grid per impianti fotovoltaici tenuto dal Dott. Ing. Fausto Paganin, un corso sulla gestione di sistemi che utilizzano la tecnologia bus KNX tenuto dal docente Dott. Ing. Adriano Rui e un ultimo corso di applicazione di sistemi per monitoraggio impianti di produzione energetica sostenibile e riconducibilità dati in sistemi MQTT tenuto dal docente Dott. Ing. Alessandro Chies.

Nelle foto sottostanti viene testimoniata una visita in azienda presso Imap Srl che ha investito nelle energie pulite installando un impianto fotovoltaico della superficie di 3.500mq, capace di produrre 198kw/h che permettono una diminuzione delle immissioni di CO2 nell'atmosfera pari a 110 Ton annue. La Sua Politica ,come azienda artigiana,  e nel corso dei suoi 30 anni si è evoluta nella struttura e nell’organizzazione fino ad arrivare ad essere partner di grandi realtà industriali producendo profilati plastici, componenti in acciaio, pannelli e mobili coibentati e svolgendo la propria attività quale azienda di semilavorati al servizio di industrie operanti soprattutto nel settore della refrigerazione industriale, catering, settore navale, medicale. La loro struttura gli permette di collaborare con il cliente a partire dallo sviluppo del progetto, passando per la fase di prototipazione, fino ad arrivare alla produzione in serie di componenti finiti o parti di essi.

Il Centro Consorzi, ente gestore della Scuola di Estetica oltrechè di quella del Legno, riservata ad allieve in uscita dalla Terza Media, ha dovuto effettuare anche quest’anno la selezione di ammissione al primo anno che avrà avvio a Settembre 2014.

Le numerose iscrizioni non hanno potuto essere tutte accolte ed è stato quindi necessario provvedere a somministrare dei test attitudinali, motivazionali e di cultura generale alle Allieve, le quali hanno anche sostenuto un colloquio individuale con la commissione formata dalla direzione scolastica, da un psicologo e da un’estetista del direttivo di categoria della Confartigianato Imprese Belluno per essere valutate meritevoli a prendervi parte. Alle non ammesse è stato concesso il nulla osta per il trasferimento ad altro Istituto Scolastico. Il nuovo Anno Scolastico 2014-2015 della Scuola di Estetica di Sedico potrà cosi contare da Settembre su circa 80 Allieve divise tra primo, secondo, terzo e l’ulteriore quarto anno (per l’imprenditoria).

Pagina 31 di 41

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Workshop Progetto PIAVE: Marchio d'area …

Workshop Progetto PIAVE: Marchio d'area come strumento di sviluppo

Marchio d'area come strumento di sviluppo Marcho d'area come strumento di sviluppo è il convegno proposto dal Centro Consorzi per gli operatori della ricettività turistica che si terrà il 24 settembre...

ENOGASTRONOMIA LOCALE

ENOGASTRONOMIA LOCALE

ENOGASTRONOMIA LOCALE Ecco cosa offrire ai tuoi clienti Viaggiare, provare nuove esperienze, vivere luoghi mai visti prima. Scoprire un nuovo territorio non è solo questione di visitarlo, di vederlo; è avere la curiosità...

Workshop progetto PIAVE a Treviso

Workshop progetto PIAVE a Treviso

MARCHIO D'AREA COME STRUMENTO DI SVILUPPO Marchio d'area come strumento di sviluppo è il workshop previsto per il 10/06/2019 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 presso la Camera di Commercio di...

Corso di aggiornamento per insegnanti e …

Corso di aggiornamento per insegnanti e istruttori di scuola guida

Corso di aggiornamento per insegnanti e istruttori di scuola guida Il Centro Consorzi in collaborazione con la CIA – Centro di Istruzione Automobilistico, organizza il corso di aggiornamento per insegnanti e...

Alta formazione per lo sviluppo della co…

Alta formazione per lo sviluppo della competitività - Convegno

Alta Formazione per lo sviluppo della competitività e aspetti relazionali all’interno delle dinamiche aziendali.  Centro Consorzi e l’Istituto di Neuroscienze Dinamiche Erich Fromm (INDEF) di Bellinzona, insieme per supportare le imprese...

News Social

News Convegni

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Formazione utilizzo taglio laser

Formazione utilizzo taglio laser

Corso di formazione per l'utilizzo del Taglio Laser, questa è la tecnologia più versatile presente nel nostro FabLab. Attraverso il laser è possibile fare molteplici lavorazioni attraverso le diverse tecniche...

Convegno Tempesta VAIA Fiera Ricostruire

Convegno Tempesta VAIA Fiera Ricostruire

LAVORI BOSCHIVI: COME OPERARE IN SICUREZZA DOPO LA TEMPESTA VAIA  Lavori boschivi: come operare in sicurezza dopo la tempesta VAia è il titolo del convegno organizzato dal Centro Consorzi e CATA...

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale con il Centro Consorzi L'agricoltura sociale, oltre a rappresentare un'importante occasione di diversificazione per l'azienda agricola,  offre la possibilità di fare agricoltura generando benefici per fasce particolari della popolazione:...

Rete Territorio e lavoro

Rete Territorio e lavoro

Il Progetto “R.T.L.: RETE TERRITORIO E LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1269 del 08/08/2017 - per la realizzazione...

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOM…

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOMATI

Presentazione esperienza estiva Progetto TALENT   Il Centro Consorzi di Belluno, Ente di formazione per le imprese, vuole proporti un’esperienza di formazione e stage per questa estate 2017. Un’opportunità per accedere al...