Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

Diventa sempre più importante riuscire a collegare le strategie dell'Europa e il settore di attività di competenza delle imprese. Questo è uno dei motivi per cui il centro Consorzi ha deciso di partecipare al viaggio studi organizzato a Bruxelles sui temi centrali dell'energia e dell'ambiente.

Il Consorzio legno Veneto e Centro Consorzi il 28 e 29 gennaio, si sono recati a Bruxelles per una visita di studio e per approfondire le tematiche relative alla programmazione del legno. La visita è stata molto positiva in quanto si è avuto modo di affrontare in due giorni diversi aspetti, grazie soprattutto al coordinamento di Francesca Ricardi e di Giustino Mezzalira di veneto agricoltura. Il primo incontro rivolto al tema, aspetti ambientali della nuova strategia della Foreste, è stato trattato da Andrea Vettori della Direzione Generale Ambiente , Agricoltura, Foreste e Suolo. Successivamente Angelo Mason, della Direzione Regione Veneto, sede di Bruxelles ha presentato l’attività del servizio Helpdesk della Regione Veneto. Molto interessante anche la presentazione di Euromontana, associazione europea per le zone di montagna a cura di Alexia Rouby.

La prima giornata di lavoro si è conclusa con i nuovi strumenti finanziari proposti da Marco Boscolo, Unioncamere Veneto sede di Bruxelles.

Il giorno successivo Maria Gafo Gomez-Zamalloa, della direzione Generale per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, Bionergia, Cambiamento Climatico e Foreste, ha illustrato la Nuova Strategia Forestale.

Successivamente la delegazione ha incontrato Johan Elvernt, dell’ European Forest Platform

L’incontro con gli eurodeputati veneti, ha concluso la visita, con la presentazione del Consorzio che si è svolta all’europarlamento con gli on. Scottà, Cancian, Frigo, Zanoni e i rappresentanti dell’on. Fontana.

 

Oltre i confini: le frontiere trasparenti della cultura.

Il Centro Consorzi è stato protagonista di un progetto finanziato dalla Regione Veneto che ha visto coinvolti tre ragazzi, rispettivamente neolaureati in Storia, e in Discipline e Arti dello Spettacolo.
Si tratta di un percorso di mobilità interregionale volto ad approfondire gli aspetti culturali e creativi per la valorizzazione del territorio attraverso l'editoria e la multimedialità.
L'aspetto innovativo e più interessante del progetto è che al termine del percorso formativo i tre protagonisti andranno a svolgere un tirocinio presso fondazioni culturali site in Trentino Alto Adige e Emilia Romagna contribuendo cosi a scambi di esperienze, tradizioni, peculiarità territoriali e culturali.
Nel periodo di formazione importante è stata la collaborazione con l'Associazione Bellunesi nel mondo che ha messo a disposizione la sede per una vista al MIM , e illustrato attraverso una serie di lezioni tenute dalla Dott.ssa Patrizia Burigo, la storia dell'immigrazione bellunese, la mobilità giovanile di oggi, la fuga dei cervelli.
I ragazzi hanno potuto anche visitare al struttura dell'emittente locale TeleBelluno toccando con mano quale sia la realtà di una televisione che si occupa da tanto tempo e con passione del territorio e dei sui aspetti naturalistici, storici e sociali.
Grazie invece alla Dott.ssa Patrizia Dalla Rosa i ragazzi hanno potuto visitare l'Associazione Dino Buzzati di Feltre , scoprendo una realtà che ha reso famosa Belluno a livello internazionale.
Non poteva mancare all'interno di una formazione così aperta e rivolta oltreconfine, uno sguardo all'Europa: i partecipanti infatti hanno potuto usufruire di alcune lezioni fondamentali per scoprire come allacciare relazioni con gli altri paesi e come attuare progettulità internazionali relative al settore culturale e della divulgazione.
Un esperienza particolare da ripetere e sviluppare , che porta ancora una volta Belluno " nel Mondo".

FSE

Addetto alla valorizzazione delle Biodiversità:
servizi ed attività per cogliere tutto ciò che la natura ci offre.

AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALL'ATTIVITA' DI "WORK EXPERIENCE"
COD. 152/1/2/701/2013


Il presente progetto è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e selezionato nel quadro Programma Operativo cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo nel Quadro Operativo e sulla base dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di Sorveglianza del Programma – decreto n. 912 del 14/10/2013 Codice progetto 152/1/2/701/2013

L'attività di Work Experience si compone di:

- Orientamento al ruolo e Verifica degli apprendimenti (16 ore);
- Intervento formativo professionalizzante (64 ore);
- Intervento formativo di specializzazione (112 ore);
- Tirocinio aziendale presso ditte del settore (320 ore).

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE:

1. Essere DISOCCUPATO oppure INNOCUPATO;
2. Essere RESIDENTE o DOMICILIATO in Regione Veneto;
3. Aver assolto obbligo istruzione e formazione professionale.

 

La partecipazione al corso è GRATUITA, è inoltre prevista un'indennità pari a 3.00 €/h per ciascuna ora di tirocinio effettuata (deve però essere garantita la frequenza del 100% del monte ore stage previsto e almeno il 70% delle ore d'aula). A conclusione del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. Garantito il pasto nelle ore d'aula.

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire ENTRO IL GIORNO 11/11/2013 ore 9.00. Allegare alla domanda di partecipazione: Curriculum Vitae aggiornato, completo di foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali, copia di un documento di identità e del codice fiscale, autocertificazione di stato di disoccupazione/inoccupazione redatta ai sensi del decreto n. 445/2000. La selezione sarà effettuata il giorno 11/11/2013 ore 9.30
Per informazioni e presentazione delle domande rivolgersi a:
- Piol Roberto 0437/851361 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Tormen Antonella 0437/851331

CENTRO CONSORZI
VIA Z.I. GRESAL 5/E – SEDICO (BL)
TEL. 0437/851311 FAX 0437/851399
www.centroconsorzi.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

Scarica qui bando e moduli:

Bando e informazioni

Modulo di domanda

 

LOGHI UE-IT-REGIONE

INVESTIAMO FUTURO

Il Centro Consorzi di Belluno, ente di formazione di emanazione della Confartigianato Imprese Belluno, è stato ammesso al catalogo dell’Alta Formazione Interregionale con un percorso dal titolo "Alta specializzazione tecnico pratica nel restauro". Si tratta di un percorso formativo rivolto a restauratori di beni culturali e a tecnici operanti nel settore e la cui docenza verrà curata dal Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro - Cesmar7. Il percorso è aperto anche a neo laureati nel settore anche qualora siano disoccupati. Il percorso, per un totale di 300 ore più 120 di stage o project work, si svolgerà presso il Centro di formazione di Sedico (BL) a partire dal prossimo mese di Marzo 2014, prevedendo un impegno di 1 settimana al mese come da calendario allegato. Per quanto riguarda il calendario, fatta salva la cadenza sopra riportata, eventuali modifiche saranno possibili solo se concordate all’unanimità con gli effettivi partecipanti una volta che le Regioni avranno attribuito i voucher. A fronte di un costo totale di € 7.500, gli interessati residenti nelle regioni attive (Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Valle D'Aosta e Veneto) possono chiedere un voucher che copre l’80% della spesa e che il Centro di Formazione fatturerà direttamente alla Regione per conto del partecipante, quindi quanto effettivamente il privato dovrà pagare per cofinanziare il 20% richiesto corrisponde alla cifra di € 1.500,00 IVA compresa, tale importo potrà essere ulteriormente decurtato in compensazione di eventuali rimborso di vitto, alloggio e trasporto che la Regione preveda per la partecipazione, in ogni caso si invitano gli interessati a consultare gli avvisi della propria Regione in quanto non tutte le regioni prevedono i rimborsi spese di trasporto, vitto e alloggio. Le domande di richiesta di voucher si possono effettuare a partire dal 19 agosto e fino a al 20 settembre, accedendo al portale dell’alta formazione e seguendo le istruzioni. Registrandosi nel portale www.altaformazioneinrete.it sezione Utenti l’interessato verrà guidato alla compilazione della pratica per la richiesta voucher e nella sezione Avvisi e Documenti può trovare la direttiva emanata dalla propria regione con esplicitati i punti che regolano la richiesta, la valutazione e la composizione delle graduatorie. Siamo comunque a disposizione per aiutare chi avesse bisogno nella compilazione della domanda. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattare il Centro di Formazione, referente Laura De Paoli tel. 0437.851330 – 33, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Programma del corso

 

Opportunià formative Regione Veneto - Presentazione progetti a Sportello

Dgr n. 869 del 04/06/2013 Sportello Periodo di apertura Quindicinale (escluso agosto ) fino a gennaio

Argomenti settore 

  1. Miglioramento dell’offerta dei prodotti e l’incremento di opportunità di business legate a brevetti, altri diritti di proprietà industriale, certificazioni
  2. Ottimizzazione dei processi aziendali (lean production, lean organisation) tramite il miglioramento degli standard di qualità e management
  3. Gestione sostenibile delle risorse naturali e riduzione dell’impatto ambientale mediante l’utilizzo efficiente delle risorse idriche, energetiche e di fonti rinnovabili
  4. Ottimizzazione delle performance economiche dell’impresa in un’ottica di miglioramento della gestione delle politiche finanziarie e di accesso al credito
  5. Sviluppo di strumenti innovativi di marketing e di Comunicazione
  6. Potenziamento delle capacità commerciali e di internazionalizzazione delle imprese
  7. Miglioramento e ottimizzazione dei trasporti e della logistica
  8. Sperimentazione di nuove modalità di accesso al capitale sociale e di partecipazione alla gestione e ai risultati dell’impresa
  9. Strategie per la continuità d’impresa e la gestione del passaggio intergenerazionale
  10. Integrazione di approcci di external engagement e innovazione sociale nei processi decisionali e operativi aziendali

Possibilità

Progetti monoaziendali, relativi al fabbisogno di una sola impresa; progetti pluriaziendali, relativi al fabbisogno di più imprese appartenenti alla medesima filiera e/o comparto.

Modalità

Tipologia interventi Durata in ore interventi di breve durata 2 - 16 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di media durata 16 - 50 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di lunga durata 50 - 160 almeno 3 unità - non può superare le 20 unità in formazione

Eventuali contributi aggiuntivi ottenibili

  • Spese ammissibili a valere sul FESR (quota ammortamento 1 anno) (entro il limite del 30%) Tipologia di spesa
  • Acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature, strumentali alla realizzazione del progetto
  • Canoni di leasing dei beni di cui alla precedente tipologia
  • Mezzi mobili strettamente necessari alla realizzazione del progetto e dimensionati alla effettiva produzione, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni
  • Spese tecniche per progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazione degli impianti
  • Acquisto di hardware e di software specialistici strumentali alla realizzazione del progetto
  • Acquisto di diritti di brevetto, di licenze, di Know-how o di conoscenze tecniche non brevettate
  • Acquisizione di banche dati, ricerche di mercato, biblioteche tecniche strumentali  

Pagina 37 di 39

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Diventare insegnante e istruttore di scu…

Diventare insegnante e istruttore di scuola guida

Come diventare insegnante e istruttore di scuola guida Diventare insegnante e istruttore di scuola guida non è cosa semplice ma, cerchiamo di fare chiarezza. Nelle autoscuole le figure professionali sono due, ben...

Epta makers garden: innovazione digitale

Epta makers garden: innovazione digitale

Innovazione digitale con #EptaDigitalFactory e #EptaMakersGarden Epta e FabLab Belluno, una collaborazione che si rinnova, con due iniziative e un focus sui giovani e sull'innovazione digitale. Scopri di più sul bando di sviluppo...

PSR

PSR

  Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020. Organismo responsabile dell’informazione: CENTRO CONSORZI. Autorità di gestione: Regione Veneto- Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste   Presentiamo di seguito l'elenco...

Regione del Veneto - POR FESR 2014-2020

Regione del Veneto - POR FESR 2014-2020

Azione 1.1.2-Sostegno per l'acquisto di servizi per l'innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese Sviluppo di nuovi servizi certificativi(sostegno PERCORSI CERTIFICATIVI 4.500 €. Innovazione Organizzativa - UP-GRADING ORGANIZZATIVO 6.000 €) Il...

Convegno RESTO A VIVERE IN MONTAGNA

Convegno RESTO A VIVERE IN MONTAGNA

Resto a vivere in montagna: la montagna come risorsa per uno sviluppo sostenibile (non come motivo di depressione economica) “Il nostro territorio montano è da tempo in affanno dal punto di...

News Social

News Convegni

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale con il Centro Consorzi L'agricoltura sociale, oltre a rappresentare un'importante occasione di diversificazione per l'azienda agricola,  offre la possibilità di fare agricoltura generando benefici per fasce particolari della popolazione:...

Rete Territorio e lavoro

Rete Territorio e lavoro

Il Progetto “R.T.L.: RETE TERRITORIO E LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1269 del 08/08/2017 - per la realizzazione...

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOM…

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOMATI

Presentazione esperienza estiva Progetto TALENT   Il Centro Consorzi di Belluno, Ente di formazione per le imprese, vuole proporti un’esperienza di formazione e stage per questa estate 2017. Un’opportunità per accedere al...

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

Shiatsu e Naturopatia Tradizionale Orientale OPEN DAY GRATUITI DI SHIATSU Due incontri gratuiti, aperti a tutti e non vincolanti, di presentazione del percorso formativo Operatore Shiatsu Professionale 2018/2019. Disciplina del benessere e professione...

Opportunità di lavoro per diplomati

Opportunità di lavoro per diplomati

Oggi avere un diploma è un'opportunità in più Siamo alla ricerca di 8 dipomati per portarli in stage retribuito dopo un persoro di formazione su lle tematiche di: domotica, elettromeccanica, fablab...