Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

Consorzio Legno Veneto con Bin Sistemi Organizza un Seminario Tecnico Informativo gratuito
Longarone – Fiera Costruire -Via del Parco, 3 - 32013 LONGARONE (BL)
21 febbraio ore 15:30

ARGOMENTI: La prevenzione nel lavoro in quota mediante l'utilizzo di sistemi di LAVORO IN QUOTA IN SICUREZZA

Quadro normativo Nazionale e Regionale/ Locale - dispositivi contro le cadute dall'alto: direttive Europee, UNI EN 795 e nuova UNI EN 795:2012, CEN TS 16415

Messa in sicurezza delle aree di lavoro in quota con sistemi anticaduta: distanze e posizionamento dei dispositivi per progettazione in trattenuta e/o arresto caduta, altezza minima di installazione, effetto pendolo, DPI da utilizzare - Elaborato tecnico della copertura e relazione di calcolo.

Presentazione del Sistema Secur8 per la gestione della Sicurezza sul Lavoro a cura di Centro Consorzi.

Scarica qui il programma

Scheda di iscrizione

La scheda d'iscrizione da diritto ad un ingresso gratuito alla Fiera "Costruire" se presentata durante gli orari del Convegno.

Il Consorzio Legno Veneto in collaborazione con PEFC Italia organizza per il giorno giovedì 13 febbraio 2014 presso la Fiera di Parma salone FUTURE BUILD il convegno:
Legno a Km 0: viaggio nell'Italia che usa il legno locale.

La conoscenza storica e tecnica degli operatori del settore del legno della Regione Veneto ha portato a far nascere la necessità che queste informazioni si trasformassero in informazione per tutti coloro che già operano con il meraviglioso materiale legno e chi un po' alla volta vorrà avvicinarsi a questo.
Interverranno al convegno:
- Antonio Brunori Le garanzie date dalla certificazione di GFS
- Pierluigi Ferrari Quali opportunità in Regione Emilia Romagna
- Andrea Zenari Come gli italiani stanno valorizzando il legno locale
- Gianni Girotto Come il Senato della Repubblica Italiana può aiutare la filiera foresta-legno
Il convegno è gratuito, è gradita la preiscrizione da effettuare nel sito
www.lazzarizenari.it cliccando su: iscrizione ai corsi e convegni dell'istituto.

Diventa sempre più importante riuscire a collegare le strategie dell'Europa e il settore di attività di competenza delle imprese. Questo è uno dei motivi per cui il centro Consorzi ha deciso di partecipare al viaggio studi organizzato a Bruxelles sui temi centrali dell'energia e dell'ambiente.

Il Consorzio legno Veneto e Centro Consorzi il 28 e 29 gennaio, si sono recati a Bruxelles per una visita di studio e per approfondire le tematiche relative alla programmazione del legno. La visita è stata molto positiva in quanto si è avuto modo di affrontare in due giorni diversi aspetti, grazie soprattutto al coordinamento di Francesca Ricardi e di Giustino Mezzalira di veneto agricoltura. Il primo incontro rivolto al tema, aspetti ambientali della nuova strategia della Foreste, è stato trattato da Andrea Vettori della Direzione Generale Ambiente , Agricoltura, Foreste e Suolo. Successivamente Angelo Mason, della Direzione Regione Veneto, sede di Bruxelles ha presentato l’attività del servizio Helpdesk della Regione Veneto. Molto interessante anche la presentazione di Euromontana, associazione europea per le zone di montagna a cura di Alexia Rouby.

La prima giornata di lavoro si è conclusa con i nuovi strumenti finanziari proposti da Marco Boscolo, Unioncamere Veneto sede di Bruxelles.

Il giorno successivo Maria Gafo Gomez-Zamalloa, della direzione Generale per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, Bionergia, Cambiamento Climatico e Foreste, ha illustrato la Nuova Strategia Forestale.

Successivamente la delegazione ha incontrato Johan Elvernt, dell’ European Forest Platform

L’incontro con gli eurodeputati veneti, ha concluso la visita, con la presentazione del Consorzio che si è svolta all’europarlamento con gli on. Scottà, Cancian, Frigo, Zanoni e i rappresentanti dell’on. Fontana.

 

Oltre i confini: le frontiere trasparenti della cultura.

Il Centro Consorzi è stato protagonista di un progetto finanziato dalla Regione Veneto che ha visto coinvolti tre ragazzi, rispettivamente neolaureati in Storia, e in Discipline e Arti dello Spettacolo.
Si tratta di un percorso di mobilità interregionale volto ad approfondire gli aspetti culturali e creativi per la valorizzazione del territorio attraverso l'editoria e la multimedialità.
L'aspetto innovativo e più interessante del progetto è che al termine del percorso formativo i tre protagonisti andranno a svolgere un tirocinio presso fondazioni culturali site in Trentino Alto Adige e Emilia Romagna contribuendo cosi a scambi di esperienze, tradizioni, peculiarità territoriali e culturali.
Nel periodo di formazione importante è stata la collaborazione con l'Associazione Bellunesi nel mondo che ha messo a disposizione la sede per una vista al MIM , e illustrato attraverso una serie di lezioni tenute dalla Dott.ssa Patrizia Burigo, la storia dell'immigrazione bellunese, la mobilità giovanile di oggi, la fuga dei cervelli.
I ragazzi hanno potuto anche visitare al struttura dell'emittente locale TeleBelluno toccando con mano quale sia la realtà di una televisione che si occupa da tanto tempo e con passione del territorio e dei sui aspetti naturalistici, storici e sociali.
Grazie invece alla Dott.ssa Patrizia Dalla Rosa i ragazzi hanno potuto visitare l'Associazione Dino Buzzati di Feltre , scoprendo una realtà che ha reso famosa Belluno a livello internazionale.
Non poteva mancare all'interno di una formazione così aperta e rivolta oltreconfine, uno sguardo all'Europa: i partecipanti infatti hanno potuto usufruire di alcune lezioni fondamentali per scoprire come allacciare relazioni con gli altri paesi e come attuare progettulità internazionali relative al settore culturale e della divulgazione.
Un esperienza particolare da ripetere e sviluppare , che porta ancora una volta Belluno " nel Mondo".

FSE

Addetto alla valorizzazione delle Biodiversità:
servizi ed attività per cogliere tutto ciò che la natura ci offre.

AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALL'ATTIVITA' DI "WORK EXPERIENCE"
COD. 152/1/2/701/2013


Il presente progetto è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e selezionato nel quadro Programma Operativo cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo nel Quadro Operativo e sulla base dei criteri di valutazione approvati dal Comitato di Sorveglianza del Programma – decreto n. 912 del 14/10/2013 Codice progetto 152/1/2/701/2013

L'attività di Work Experience si compone di:

- Orientamento al ruolo e Verifica degli apprendimenti (16 ore);
- Intervento formativo professionalizzante (64 ore);
- Intervento formativo di specializzazione (112 ore);
- Tirocinio aziendale presso ditte del settore (320 ore).

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE:

1. Essere DISOCCUPATO oppure INNOCUPATO;
2. Essere RESIDENTE o DOMICILIATO in Regione Veneto;
3. Aver assolto obbligo istruzione e formazione professionale.

 

La partecipazione al corso è GRATUITA, è inoltre prevista un'indennità pari a 3.00 €/h per ciascuna ora di tirocinio effettuata (deve però essere garantita la frequenza del 100% del monte ore stage previsto e almeno il 70% delle ore d'aula). A conclusione del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. Garantito il pasto nelle ore d'aula.

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire ENTRO IL GIORNO 11/11/2013 ore 9.00. Allegare alla domanda di partecipazione: Curriculum Vitae aggiornato, completo di foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali, copia di un documento di identità e del codice fiscale, autocertificazione di stato di disoccupazione/inoccupazione redatta ai sensi del decreto n. 445/2000. La selezione sarà effettuata il giorno 11/11/2013 ore 9.30
Per informazioni e presentazione delle domande rivolgersi a:
- Piol Roberto 0437/851361 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- Tormen Antonella 0437/851331

CENTRO CONSORZI
VIA Z.I. GRESAL 5/E – SEDICO (BL)
TEL. 0437/851311 FAX 0437/851399
www.centroconsorzi.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

Scarica qui bando e moduli:

Bando e informazioni

Modulo di domanda

 

LOGHI UE-IT-REGIONE

INVESTIAMO FUTURO

Pagina 38 di 40

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Alta formazione per lo sviluppo della co…

Alta formazione per lo sviluppo della competitività - Convegno

Si terrà il 23 febbraio 2019 il convegno dal titolo:"Alta formazione per lo sviluppo della competitività", presso Associazione Belunesi nel Mondo di Belluno. Il Centro Consorzi assieme all'Istituto di Neuroscienze Dinamiche...

6000 Sicurezza

6000 Sicurezza

Seimila codici collegati alle attività formative del Centro Consorzi nel settore sicurezza Sono seimila i codici collegati alle attività formative che sono stati recentemente catalogati dal Centro Consorzi, soprattutto nel settore...

PERCORSI DI FORMAZIONE A QUALIFICA PER A…

PERCORSI DI FORMAZIONE A QUALIFICA PER ADULTI

Il Centro Consorzi propone 2 percorsi a qualifica per adulti  Percorso 1. OPERATORE DEL LEGNOPercorso 2. OPERATORE ELETTRONICOD.G.R. 1041 del 17/07/2018 PERCORSO FORMATIVO Durata complessiva della formazione 800 ore: 200 ore area culturale...

Scuola aperta: vieni da noi

Scuola aperta: vieni da noi

Scuola aperta: vi aspettiamo a Sedico Ritorna SCUOLA APERTA. Vieni a visitare la scuola del legno e di estetica del Centro Consorzi a Sedico (BL) Arriva scuola aperta. Decidi del tuo futuro...

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati con il Progetto RIZOMI Il Progetto “RIZOMI: PRATICHE GENERATIVE PER IL LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 985...

News Social

News Convegni

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale con il Centro Consorzi L'agricoltura sociale, oltre a rappresentare un'importante occasione di diversificazione per l'azienda agricola,  offre la possibilità di fare agricoltura generando benefici per fasce particolari della popolazione:...

Rete Territorio e lavoro

Rete Territorio e lavoro

Il Progetto “R.T.L.: RETE TERRITORIO E LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1269 del 08/08/2017 - per la realizzazione...

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOM…

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOMATI

Presentazione esperienza estiva Progetto TALENT   Il Centro Consorzi di Belluno, Ente di formazione per le imprese, vuole proporti un’esperienza di formazione e stage per questa estate 2017. Un’opportunità per accedere al...

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

Shiatsu e Naturopatia Tradizionale Orientale 4 OPEN DAY GRATUITI DI SHIATSU collegati alla Teoria dei 5 Elementi (emozioni, cibo, organi, viscere, sapori, stagioni, colori) DI PRESENTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE 2019/2020...

Opportunità di lavoro per diplomati

Opportunità di lavoro per diplomati

Oggi avere un diploma è un'opportunità in più Siamo alla ricerca di 8 dipomati per portarli in stage retribuito dopo un persoro di formazione su lle tematiche di: domotica, elettromeccanica, fablab...