Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

Il Centro Consorzi di Belluno, ente di formazione di emanazione della Confartigianato Imprese Belluno, è stato ammesso al catalogo dell’Alta Formazione Interregionale con un percorso dal titolo "Alta specializzazione tecnico pratica nel restauro". Si tratta di un percorso formativo rivolto a restauratori di beni culturali e a tecnici operanti nel settore e la cui docenza verrà curata dal Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro - Cesmar7. Il percorso è aperto anche a neo laureati nel settore anche qualora siano disoccupati. Il percorso, per un totale di 300 ore più 120 di stage o project work, si svolgerà presso il Centro di formazione di Sedico (BL) a partire dal prossimo mese di Marzo 2014, prevedendo un impegno di 1 settimana al mese come da calendario allegato. Per quanto riguarda il calendario, fatta salva la cadenza sopra riportata, eventuali modifiche saranno possibili solo se concordate all’unanimità con gli effettivi partecipanti una volta che le Regioni avranno attribuito i voucher. A fronte di un costo totale di € 7.500, gli interessati residenti nelle regioni attive (Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Valle D'Aosta e Veneto) possono chiedere un voucher che copre l’80% della spesa e che il Centro di Formazione fatturerà direttamente alla Regione per conto del partecipante, quindi quanto effettivamente il privato dovrà pagare per cofinanziare il 20% richiesto corrisponde alla cifra di € 1.500,00 IVA compresa, tale importo potrà essere ulteriormente decurtato in compensazione di eventuali rimborso di vitto, alloggio e trasporto che la Regione preveda per la partecipazione, in ogni caso si invitano gli interessati a consultare gli avvisi della propria Regione in quanto non tutte le regioni prevedono i rimborsi spese di trasporto, vitto e alloggio. Le domande di richiesta di voucher si possono effettuare a partire dal 19 agosto e fino a al 20 settembre, accedendo al portale dell’alta formazione e seguendo le istruzioni. Registrandosi nel portale www.altaformazioneinrete.it sezione Utenti l’interessato verrà guidato alla compilazione della pratica per la richiesta voucher e nella sezione Avvisi e Documenti può trovare la direttiva emanata dalla propria regione con esplicitati i punti che regolano la richiesta, la valutazione e la composizione delle graduatorie. Siamo comunque a disposizione per aiutare chi avesse bisogno nella compilazione della domanda. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattare il Centro di Formazione, referente Laura De Paoli tel. 0437.851330 – 33, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Programma del corso

 

Opportunià formative Regione Veneto - Presentazione progetti a Sportello

Dgr n. 869 del 04/06/2013 Sportello Periodo di apertura Quindicinale (escluso agosto ) fino a gennaio

Argomenti settore 

  1. Miglioramento dell’offerta dei prodotti e l’incremento di opportunità di business legate a brevetti, altri diritti di proprietà industriale, certificazioni
  2. Ottimizzazione dei processi aziendali (lean production, lean organisation) tramite il miglioramento degli standard di qualità e management
  3. Gestione sostenibile delle risorse naturali e riduzione dell’impatto ambientale mediante l’utilizzo efficiente delle risorse idriche, energetiche e di fonti rinnovabili
  4. Ottimizzazione delle performance economiche dell’impresa in un’ottica di miglioramento della gestione delle politiche finanziarie e di accesso al credito
  5. Sviluppo di strumenti innovativi di marketing e di Comunicazione
  6. Potenziamento delle capacità commerciali e di internazionalizzazione delle imprese
  7. Miglioramento e ottimizzazione dei trasporti e della logistica
  8. Sperimentazione di nuove modalità di accesso al capitale sociale e di partecipazione alla gestione e ai risultati dell’impresa
  9. Strategie per la continuità d’impresa e la gestione del passaggio intergenerazionale
  10. Integrazione di approcci di external engagement e innovazione sociale nei processi decisionali e operativi aziendali

Possibilità

Progetti monoaziendali, relativi al fabbisogno di una sola impresa; progetti pluriaziendali, relativi al fabbisogno di più imprese appartenenti alla medesima filiera e/o comparto.

Modalità

Tipologia interventi Durata in ore interventi di breve durata 2 - 16 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di media durata 16 - 50 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di lunga durata 50 - 160 almeno 3 unità - non può superare le 20 unità in formazione

Eventuali contributi aggiuntivi ottenibili

  • Spese ammissibili a valere sul FESR (quota ammortamento 1 anno) (entro il limite del 30%) Tipologia di spesa
  • Acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature, strumentali alla realizzazione del progetto
  • Canoni di leasing dei beni di cui alla precedente tipologia
  • Mezzi mobili strettamente necessari alla realizzazione del progetto e dimensionati alla effettiva produzione, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni
  • Spese tecniche per progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazione degli impianti
  • Acquisto di hardware e di software specialistici strumentali alla realizzazione del progetto
  • Acquisto di diritti di brevetto, di licenze, di Know-how o di conoscenze tecniche non brevettate
  • Acquisizione di banche dati, ricerche di mercato, biblioteche tecniche strumentali  

Percorsi di formazione sedi di Sedico e Pieve di Cadore voucher Regione Veneto

Piani formativi individuali con monitoraggio, è previsto contributo Ebav  

Segnalare esigenze formative specifiche di formazione prossimo bando scadenza luglio  

Destinatari

  1. Disoccupati o inoccupati, in possesso di qualifica professionale, diploma di scuola secondaria superiore, laurea vecchio e nuovo ordinamento, master post laurea, dottorato di ricerca
  2. Occupati, ovvero lavoratori subordinati (con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato), lavoratori parasubordinati, lavoratori autonomi, imprenditori.

Come

Nello specifico i percorsi di mobilità transnazionale e interregionale possono prevedere:

  • stage presso imprese o altra tipologia di organizzazione (in particolare per l’utenza disoccupata o inoccupata)
  • visite di approfondimento/scambio, mirate ad acquisire specifiche competenze (in particolare per la tipologia di destinatari occupati).

Le metodologie che potranno essere adottate riguardano il training on the job, il mentoring, l’affiancamento in situazione di lavoro. non si configura come un rapporto di lavoro subordinato e per questo non deve essere retribuito da parte dell’organismo ospitante.

Dove

I percorsi di mobilità potranno essere realizzati: in una delle regioni e province autonome italiane, escluso il Veneto; in uno dei 26 Paesi della UE, oltre l’Italia; in Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera (Paesi EFTA membri del SEE( in Croazia e in Turchia (Paesi candidati all’adesione). privilegiati i progetti che propongono percorsi di mobilità nell’ambito di uno dei settori considerati strategici a livello regionale ed europeo: - TIC – Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione; - Green economy, energie rinnovabili; - Industria culturale e creativa.

Le Azioni di supporto

Si articolano nel corso di tre fasi distinte del progetto di mobilità:

  • preparazione: informazione, assistenza, formazione (individuale e/o di gruppo);
  • accompagnamento: tutorato (individuale);
  • riconoscimento: validazione delle competenze acquisite individuale).

Nel caso di destinatari disoccupati o inoccupati, i percorsi di mobilità potranno durare 12 o 24 settimane; nel caso di destinatari occupati, i percorsi di mobilità potranno durare 1 o 4 o 12 settimane. Importi forfettari di viaggio e sussistenza  

Pagina 39 di 40

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Alta formazione per lo sviluppo della co…

Alta formazione per lo sviluppo della competitività - Convegno

Si terrà il 23 febbraio 2019 il convegno dal titolo:"Alta formazione per lo sviluppo della competitività", presso Associazione Belunesi nel Mondo di Belluno. Il Centro Consorzi assieme all'Istituto di Neuroscienze Dinamiche...

6000 Sicurezza

6000 Sicurezza

Seimila codici collegati alle attività formative del Centro Consorzi nel settore sicurezza Sono seimila i codici collegati alle attività formative che sono stati recentemente catalogati dal Centro Consorzi, soprattutto nel settore...

PERCORSI DI FORMAZIONE A QUALIFICA PER A…

PERCORSI DI FORMAZIONE A QUALIFICA PER ADULTI

Il Centro Consorzi propone 2 percorsi a qualifica per adulti  Percorso 1. OPERATORE DEL LEGNOPercorso 2. OPERATORE ELETTRONICOD.G.R. 1041 del 17/07/2018 PERCORSO FORMATIVO Durata complessiva della formazione 800 ore: 200 ore area culturale...

Scuola aperta: vieni da noi

Scuola aperta: vieni da noi

Scuola aperta: vi aspettiamo a Sedico Ritorna SCUOLA APERTA. Vieni a visitare la scuola del legno e di estetica del Centro Consorzi a Sedico (BL) Arriva scuola aperta. Decidi del tuo futuro...

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati con il Progetto RIZOMI Il Progetto “RIZOMI: PRATICHE GENERATIVE PER IL LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 985...

News Social

News Convegni

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale con il Centro Consorzi L'agricoltura sociale, oltre a rappresentare un'importante occasione di diversificazione per l'azienda agricola,  offre la possibilità di fare agricoltura generando benefici per fasce particolari della popolazione:...

Rete Territorio e lavoro

Rete Territorio e lavoro

Il Progetto “R.T.L.: RETE TERRITORIO E LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1269 del 08/08/2017 - per la realizzazione...

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOM…

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOMATI

Presentazione esperienza estiva Progetto TALENT   Il Centro Consorzi di Belluno, Ente di formazione per le imprese, vuole proporti un’esperienza di formazione e stage per questa estate 2017. Un’opportunità per accedere al...

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

Shiatsu e Naturopatia Tradizionale Orientale 4 OPEN DAY GRATUITI DI SHIATSU collegati alla Teoria dei 5 Elementi (emozioni, cibo, organi, viscere, sapori, stagioni, colori) DI PRESENTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE 2019/2020...

Opportunità di lavoro per diplomati

Opportunità di lavoro per diplomati

Oggi avere un diploma è un'opportunità in più Siamo alla ricerca di 8 dipomati per portarli in stage retribuito dopo un persoro di formazione su lle tematiche di: domotica, elettromeccanica, fablab...