Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

topbanner

Il Centro Consorzi propone la rassegna di eventi dedicati alle imprese. E20 è la ricca lista di opportunità per le imprese che intendono aggiornarsi sulle tematiche della sicurezza, connettività e CIRCE. Scopri il programma e Iscriviti agli eventi.

 

sicurezzaObiettivo del seminario: fornire ai datori di lavoro, RSPP e lavoratori le informazioni utili per meglio capire e individuare i rischi provenienti dai Campi elettromagnetici CEM e Radiazioni ottiche artificiali ROA. Tematiche affrontate: Le disposizioni sui CEM riguardano la protezione dai rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori DOVUTI AGLI EFFETTI NOCIVI A BREVE TERMINE conosciuti nel corpo umano derivanti dalla circolazione di correnti indotte e dall'assorbimento di energia, e da correnti di contatto. Le disposizioni sulle ROA riguardano i rischi per la salute e la sicurezza con particolare riguardo ai rischi dovuti agli EFFETTI NOCIVI SUGLI OCCHI E SULLA CUTE.

Le domande che andremmo a porre ai nostri relatori: QUALI I RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA CAUSATI DAI CAMPI ELETTROMAGNETICI E ROA | DOVE SONO PRESENTI QUESTI RISCHI, COME VALUTARE IL RISCHIO, ATTREZZATURE E SITUAZIONI CHE NON RICHIEDONO MISURAZIONI, ATTREZZATURE E SITUAZIONI CHE RICHIEDONO MISURAZIONI.

Relatori:  Dott.ssa Daniela Marcolina - d irettore SPISAL ULSS N. 1 Belluno | Perito Industriale Elio Dal Mas - esperto del settore - un evento in collaborazione con CATA ambiente e sicurezza sul lavoro.

scopriprogramma 01

 

 

iscriviti 01

 

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

montagna 01

Sapevi che: "Internet è uno strumento fondamentale per assicurare competitività e questo vale a maggior ragione in un territorio montano come il nostro, caratterizzato dalla forte diffusione delle PMI, dall'importanza della componente turistica ma anche del patrimonio rappresentato dai liberi professionisti. Un territorio abitato in modo molto frammentato che per poter 'correre' con la velocità della Pianura o delle Regioni limitrofe, ha bisogno di investire in connettività.

ProgrammaOre 18.00 Registrazione partecipanti | Ore 18.30 Saluti e introduzione all’incontro | Ore 18.45 Centro Consorzi: Le nuove opportunità per la montagna in tema di connettività | Ore 19.00 Apertura dibattito.

 

scopriprogramma 01

 

 iscriviti 01

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

circe 01

Seminario con interventi di formazione della Regione del Veneto - Direzione Ricerca Innovazione ed Energia, Provincia di Belluno e Servizio pianificazione e gestione energetica provinciale. Un incontro gratuito aperto a tutti gli operatori del settore.

Programma: 

Ore 17.00 Registrazione partecipanti | Franco Storer Presidente Regionale Casa Artigiani |Antonio D’Ambros Presidente Rete Imprese Dolomiti | Guerrino ArgentaReferente Provinciale Impiantisti

Ore 18.00 Alberto Brunetti: Catasto Regionale degli impianti termici CIRCE

Ore 19.00 Luigino TonusControlli e accertamenti dell’Ente di Controllo - Provincia di BellunoModeratore: Franco De Col - Centro Consorzi

scopriprogramma 01

 

 iscriviti 01

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Ulteriori Informazioni E20

Scarica la locandina

 

footer 01

logo rete imprese dolomitiIl Centro Consorzi presenta la nuova associazione

RETE IMPRESE DOLOMITI

 

 

 

Le cinque principali confederazioni italiane dell’artigianato e del commercio (Confartigianato, Casartigiani, CNA, Confersercenti, Confcommercio) hanno già stabilito che la rappresentanza politica delle piccole medie imprese si delinea in una struttura condivisa tra le stesse (rete Imprese Italia). Non a caso Rete imprese Dolomiti.

 

Il 1 ottobre 2016 presso la Sala Manzoni di Villa Patt di Sedico è stata presentata la nuova Associazione Rete Imprese Dolomiti in quanto aderente a Casartigiani, una delle 5 confederazioni nazionali firmatarie del manifesto di Rete imprese Italia. Rete Imprese Dolomiti ne sposa in pieno la sostanza in particolare preme evidenziare il punto in cui accennando alle imprese le si definisce “aperte alla contaminazione tra la produzione e il mondo dei servizi, dell’artigianato, del commercio, delle reti, del turismo. Agiscono in rete, si uniscono per competere, fanno squadra. Significano modernità e sistema-Paese”.

Rete Imprese Dolomiti è una associazione tra imprenditori nata a Belluno la cui costituzione potrebbe venir considerata accidentale. L'accidentalità nasce dal fatto che la sua costituzione è scaturita dalla frattura nata con Confartigianato Belluno che ha immediatamente posto in essere la questione in merito alla rappresentatività necessaria nei tavoli operativi. Rete imprese Dolomiti si è così costituita e si è affiliata a Casartigiani.

Presentazione Rete Imprese Dolomiti

L’obiettivo principale di lavoro si basa sul proporre l’integrazione di una rete di servizi da sviluppare anche con la collaborazione di più professionisti esistenti e radicati nel territorio bellunese (sia per tematiche che per aree), cercando di salvaguardare assieme le peculiarità di ognuno in sinergia con “Centro Consorzi”, ente concentrato in particolare nello sviluppo di reti, della formazione e della sicurezza.

Questo richiamo al far squadra è già stato declinato nella formulazione del logo dell’Associazione in cui i colori scelti simboleggiano il richiamo territoriale attiene a patrimonio natura: grigio delle montagne, verde dei prati e boschi, azzurro, blu dei laghi e del cielo. I tre simboli geometrici cerchio, quadrato e triangolo simboleggiano le diverse tipologie e dimensioni aziendali e vengono attratti dalla sfera centrale tramite l’idea della rete.

Rete imprese Dolomiti può, di volta in volta, proporsi alle imprese nella sua veste alternativa ma anche integrativa rispetto alle altre associazioni con le quali ha facoltà di (e intende) porre in essere un fitto rapporto di collaborazioni e convenzioni. In questo caso Rete Imprese Dolomiti vuole proporsi come alternativa intersettoriale rispetto alla interprovincialità che nei nuclei principali, l’ultimo è il caso della Camera di Commercio, sta progressivamente depauperando il territorio della sua autonomia propositiva.

Le imprese sono e debbono rimanere le protagoniste della propria crescita, a questo dobbiamo dare voce e sostanza e questo può avvenire maggiormente affrontando assieme le problematiche che esse incontrano. La nuova proposta è concentrata in 3 punti fondamentali che possiamo sintetizzare in vicinanza alle imprese nel territorio, individuazione delle necessità di servizi, intersettorialità di filiera progettuali.


Ulteriori Informazioni

Statuto Rete Imprese Dolomiti

Comunicato Stampa

Fotogallery

Image

Restauro dell'Obelisco

Il progetto nasce dalla collaborazione tra il corso “TECNICO DEL RESTAURO DI BENI CULTURALI” promosso dal Centro Consorzi di Sedico, l’amministrazione pubblica del Comune di Feltre e l’associazione il Fondaco per Feltre, in qualità di sponsor dell’iniziativa.

In occasione della ricorrenza, nel 2016, del venticinquesimo anno della sua nascita, l’associazione ha proposto il recupero dell’ormai illeggibile obelisco, situato in piazzetta delle Biade a Feltre, e parte della balaustra adiacente che la delimita. I lavori, iniziati in occasione della Mostra dell’Artigianato e conclusi ad agosto, hanno visto impegnate le allieve sotto la supervisione del restauratore Antonio Da Ronch e della collaboratrice Marta Mussoi.

Lo scopo dell’intervento è stato quello di effettuare la pulitura e il consolidamento del materiale lapideo del manufatto che nel corso dei secoli aveva subito le ingiurie del tempo. L’ impegno profuso dalle studentesse è stato pienamente ripagato dal risultato ottenuto. Ora il caratteristico centro storico di Feltre può vantare il recupero del seicentesco monumento dedicato al Rettore Girolamo Corner.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le attività del Centro Consorzi:

Iscriviti alla Newsletter!

 

 

LE AZIENDE CHIEDONO E LA SCUOLA RISPONDE: INVESTIMENTI PER IL FUTURO PROFESSIONALE DEI GIOVANI A SEDICO.

Si vede realizzato un progetto voluto dalla Scuola del Legno del Centro Consorzi di Sedico in collaborazione con la Fondazione Cariverona. Arriva la proposta formativa che risponde alle attuali esigenze delle imprese locali e non.

macchina cnc 01Comunicato stampa del 11 novembre 2016 – La scuola del legno del Centro Consorzi di Sedico (BL) presenta i risultati del progetto: “Rete tra scuola e imprese del settore legno per favorire la ripresa di lavorazioni artigianali ed ecocompatibili”. Un progetto nato e voluto dalla scuola del legno, con il co-finanziamento della Fondazione Cariverona, ha visto installato all’interno del laboratorio di falegnameria di Sedico, un Centro di Lavoro CNC a controllo numerico.

La proposta formativa si arricchisce notevolmente – Michele Talo direttore del Centro Consorzi: “La nostra qualifica di operatore del legno, consegna agli allievi una capacità di astrazione e di pratica manuale. Si inizia con la progettazione, attraverso sofisticati software 2D e 3D e si finisce con la realizzazione di manufatti sia lavorati a mano che tramite macchine industriali. Oggi ancora di più questo binomio fra astrazione progettuale e realizzazione pratica si vede inserito nella proposta formativa della Scuola del Legno, grazie anche a questo nuovo macchinario installato. Consegniamo agli allievi una conoscenza estremamente preziosa perché rara e richiesta dal mercato, l’uso di macchine CNC. Le aziende hanno già capito l’importanza di investire su tali tecnologie, capaci di trasformare un piccolo laboratorio in un sistema competitivo con costi e tempi di produzione ridotti”.

Renzo Poloni – Consigliere di Amministrazione della Fondazione Cariverona: “La Fondazione ha risposto favorevole a un progetto che è stato capace di sposare appieno le tre direttive principali su cui si vuole muovere la nostra realtà: Giovani, Formazione Professionale e Tecnologie. Il co-finanziamento per l’acquisto del Centro di Lavoro CNC ne è l’esempio. Formerà i futuri falegnami, in abili operatori di tecnologie oggi presenti nel mercato”.

Presenti all’inaugurazione anche il Sindaco di SedicoStefano Deon che ribadisce l’importanza di investire nel territorio e nei giovani che sono il futuro del nostro territorio montano. Cesare Lasen Consigliere Generale della Fondazione Cariverona che sottolinea il forte investimento fatto dalla Fondazione Cariverona a favore della formazione e dei giovani, ancora l’intervento dell’ex Sindaco di Longarone Gioacchino Bratti che ringrazia i presenti sull’impegno continuo a favore dello sviluppo territorio.

Il Centro Consorzi, Ente di formazione per le imprese, fa tesoro del proprio know-how circa i fabbisogni del tessuto economico locale, interiorizza queste richieste e risponde assieme alla Fondazione con un importante investimento per il futuro della scuola e di tutti i sui partecipanti.

L’attuale piano formativo già comprende la formazione all’uso dei software di progettazione e delle pratiche per l’uso della macchina a controllo numerico. Per tutti gli interessati, famiglie, allievi e imprese, vi è la possibilità di visitare il laboratorio durante le giornate aperte della scuola previste per il sabato 26 novembre 2016, sabato 17 dicembre 2016 e sabato 21 gennaio 2017 presso la sede della Scola del Legno del Centro Consorzi – Z.I. Gresal 5/e – Sedico. Inoltre, proprio per permettere il reinserimento nel mercato del lavoro di persone over 18, la scuola del legno apre la falegnameria anche al corso gratuito legno per adulti con iscrizioni entro gennaio, 15 posti disponibili, 800 ore di formazione per l’ottenimento della qualifica riconosciuta in tutta l’Unione Europea di operatore del legno.

Centro Consorzi - Il Centro Consorzi è organismo di formazione sito a Belluno con Sistema di Gestione per la qualità certificato secondo la norma ISO 9001 nel settore Istruzione (EA:37) con campo di applicazione "Progettazione ed erogazione di attività formative: a catalogo, obbligo formativo, formazione superiore e continua, e-learning”. Nei suoi 30 anni di esperienza affianca la PMI Bellunese offrendo anche servizi sul settore sicurezza, reti di impresa e connessione internet/telefono. 

 

Ulteriori Informazioni

Scarica il comunicato Stampa

Visita la fotogallery

Image FORMAZIONE ED INNOVAZIONE

 PER L’OCCUPAZIONE

Centro Consorzi è attivo sulla Sperimentazione Duale con ItaliaLavoro nella linea 1 (progetto F.I.x.O – Interventi di Orientamenti di I e II livello e azioni di Accompagnamento al Lavoro e sviluppo e rafforzamento del sistema duale) e con la Regione Veneto nella linea 2 (settore del benessere-estetica, settore elettrico e 4 anno Tecnico del legno).

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le attività del Centro Consorzi:

Iscriviti alla Newsletter!

Pagina 8 di 39

News

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati a Belluno

Opportunità per disoccupati con il Progetto RIZOMI Il Progetto “RIZOMI: PRATICHE GENERATIVE PER IL LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 985...

Assegno per il lavoro a Belluno

Assegno per il lavoro a Belluno

Centro Consorzi propone i corsi finanziati con l'assegno per il lavoro Non perdere l'occasione, il Centro Consorzi propone i corsi finanziati con l'assegno per il lavoro. Una vasta gamma di corsi di...

Bando assegnazione borsa di ricerca BL

Bando assegnazione borsa di ricerca BL

Avviso per l’assegnazione di numero 1 borsa di ricerca a Belluno PROT. N. 114 del 04/10/2018 | Avviso per l’assegnazione di numero 1 borsa di ricerca | Da parte di CISET-Centro Internazionale di...

Diventare insegnante e istruttore di scu…

Diventare insegnante e istruttore di scuola guida

Come diventare insegnante e istruttore di scuola guida Diventare insegnante e istruttore di scuola guida non è cosa semplice ma, cerchiamo di fare chiarezza. Nelle autoscuole le figure professionali sono due, ben...

Epta makers garden: innovazione digitale

Epta makers garden: innovazione digitale

Innovazione digitale con #EptaDigitalFactory e #EptaMakersGarden Epta e FabLab Belluno, una collaborazione che si rinnova, con due iniziative e un focus sui giovani e sull'innovazione digitale. Scopri di più sul bando di sviluppo...

News Social

News Convegni

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale

Agricoltura sociale con il Centro Consorzi L'agricoltura sociale, oltre a rappresentare un'importante occasione di diversificazione per l'azienda agricola,  offre la possibilità di fare agricoltura generando benefici per fasce particolari della popolazione:...

Rete Territorio e lavoro

Rete Territorio e lavoro

Il Progetto “R.T.L.: RETE TERRITORIO E LAVORO” è stato presentato sull’ avviso pubblico - approvato con Deliberazione della Giunta regionale del Veneto n. 1269 del 08/08/2017 - per la realizzazione...

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOM…

Estate: opportunità di lavoro per DIPLOMATI

Presentazione esperienza estiva Progetto TALENT   Il Centro Consorzi di Belluno, Ente di formazione per le imprese, vuole proporti un’esperienza di formazione e stage per questa estate 2017. Un’opportunità per accedere al...

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

“OPERATORE SHIATSU PROFESSIONALE”

Shiatsu e Naturopatia Tradizionale Orientale OPEN DAY GRATUITI DI SHIATSU Due incontri gratuiti, aperti a tutti e non vincolanti, di presentazione del percorso formativo Operatore Shiatsu Professionale 2018/2019. Disciplina del benessere e professione...

Opportunità di lavoro per diplomati

Opportunità di lavoro per diplomati

Oggi avere un diploma è un'opportunità in più Siamo alla ricerca di 8 dipomati per portarli in stage retribuito dopo un persoro di formazione su lle tematiche di: domotica, elettromeccanica, fablab...